Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2008

M'illumino di meno

Appoggio e promuovo l'iniziativa "M'illumino di meno", la giornata di mobilitazione internazionale in nome del risparmio energetico, indetta da Caterpillar, programma di RadioDue, per il 15 febbraio 2008, allo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica verso il problema energetico e di come sia fattibile e reale per ognuno di noi contribuire in modo intelligente alla riduzione dei consumi in un mondo con bisogno sempre più crescente di energia.

"L'invito rivolto a tutti è quello di spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili il 15 febbraio 2008 dalle ore 18"


Buone abitudini per il 15 febbraio (e anche dopo!)

1. spegnere le luci quando non servono

2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici

3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l'aria

4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l'acqua ed evitare sempre che la…

TOlove

Volevo segnalarvi un bellissimo sito dedicato alla città di Torino, artisticamente descritta attraverso immagini per nulla banali (o della Torino stereotipata del turista), il sito si chiama TOlove, ecco il link: http://www.tolove.it

E per la Torino vissuta giorno dopo giorno, istante dopo istante, esiste anche il blog: http://www.tolove.it/blog/

Emporio Sicomoro

Una segnalazione very cool a Torino: l'Emporio Sicomoro, un negozio di prodotti di lusso gastronomico, accanto al ristorante pizzeria Sicomoro, che è anche un bel caffè dove sedersi tranquillamente (e in maniera riservata, dato che le stanze sono piccole e quasi intime) tra gli scaffali dei prodotti in vendita di provenienza da varie parti del mondo.
Molto scenografica è un'intera parete dedicata ad una collezione di acque minerali.
Il locale si trova in via Stampatori, nella zona del Quadrilatero Romano.

Angeli

Faro del Colle della Maddalena
(this photo is taken by "mastino70" on Flickr , Creative Commons licence)

Dedicato ad un angelo..

Si, potete credermi, esistono veramente gli angeli, qualcuno di noi lo è, ed è tra di noi, ma badate bene che non hanno ali, almeno non fisicamente; hanno un cuore tanto puro, bianco e soffice come la neve appena caduta dal cielo, non portano rancore e non sanno cosa significa la malvagità, hanno un sesso, si si, hanno un sesso nonostante la Chiesa ci dica che sono asessuati (chissà perchè lo si crede.. la solita sessuofobia cattolica..), amano tanto la musica e amano ballare, e cantare, e recitare, e dipingere, e sono pieni d'amore per tutte le cose del mondo, e sanno dare tanto tanto amore, è l'amore stesso che ha scelto loro come luogo dove poter illuminare il mondo e tutti gli esseri che ci vivono.. quanta luce e quanta gioia risplende in loro.

..dedicato ad un dolcissimo angelo, il mio grazie più grande che sia in grado di esprimere.

L'età mentale

This photo is taken by "Fabbriciuse" on Flickr , Creative Commons licence

Ebbene si, è possibile calcolare la propria età mentale, per scoprirvi (mentalmente si intende) più giovani o più vecchi della vostra età biologica.. ecco il link:

http://www.nienteansia.it/test/test-eta-mentale.html

Buon divertimento!

Luci sulla città

Ieri sera ammiravo Torino dall'alto, dal Parco della Maddalena, uno dei punti più alti che sovrastano la città, un mare di luci a me familiare e per molti aspetti rassicurante, proprio perchè è la mia città natale oltre che quella in cui ho scelto di vivere.

E' pacifico pensare che le cose per poter essere giudicate devono essere viste dall'alto, ovvero con distacco, da una posizione esterna e ciò è tanto più vera per capire cosa è successo ieri in politica.. no no, rassicuro tutti i miei pochi lettori, non è un blog politico questo e non parlerò di politica.. eppure oggi per capire il vero senso delle cose dovevo uscire dall'Italia, vedere cosa scrive chi ci osserva, in un'altra lingua, e spero anche con senso della politica più alto ed evoluto, ho cercato oltremanica la BBC, e scopro leggendo che questa è la 61 legislatura in Italia dalla fine della II guerra mondiale (una media di quasi una legislatura all'anno), un partito con 3 seggi (si, 3 seggi) al sena…

Vigna di Madama Reale

Tra i tanti angoli poco conosciuti di Torino, uno mi è particolarmente caro, frutto di una scoperta quasi casuale anni fa mentre esploravo la collina con la bicicletta: è Vigna di Madama Reale o Villa Abegg (nome dato dall'ultimo proprietario, Werner Abegg). Si trova sulla strada comunale di San Vito-Revigliasco, possiede un bel giardino all'italiana ottocentesco (non visitabile) e un parco intorno, aperto soltanto al sabato e alla domenica.

La villa fu fatta costruire nel 1622, su progetto di Costaguta, dalla duchessa di Savoia, Maria Cristina di Francia, denominata "Madama Reale", figlia del re Enrico IV di Francia, e sorella del re Luigi XIII. I lavori proseguirono fino all'intervento di Amedeo di Castellamonte.

Infine, molto suggestivo è il laghetto all'interno del parco.. ecco un controluce con la superfice del lago ghiacciata.

What is love?

This photo is taken by "Benderish" on Flickr , Creative Commons licence

Alchimia. Pura e semplice alchimia.
No, non si può spiegare come avvenga, ne perchè avvenga.
Semplicemente avviene, ogni tanto.

A volte mi immagino come fossimo degli alchimisti nell'eterna ricerca della pietra filosofale, come se l'amore si piegasse alla nostra volontà, eppure dimentico sempre che non ci sono formule da scoprire per convertire la materia volgare in oro, o poemi da scrivere e da declamare, o canzoni da recitare o battaglie da combattere e da vincere; no, niente di tutto questo: semplicemente accade, quando il destino lo vuole.

Si, semplicemente, banalmente se volete, accade.

E quando accade, sembra la cosa più semplice che esista al mondo: le due persone si cercano, si incredibile ma vero, si cercano l'un con l'altra, non si fanno calcoli, non si aspetta, non ci sono prove da superare, o paletti che vincolano la strada, o amori passati che aleggiano come fantasmi e ci condizion…

Ninna Nanna

Mi sto accorgendo quali siano i limiti di un blog, quanto possa essere scritto e quanto invece debba essere (giustamente) tenuto per se, personale per se stesso, perchè la ricchezza sta proprio nell'intimità, o nella condivisione di una bella cosa tra solo due persone.. ed è quello che sto vivendo. E non avrebbe neanche senso condividerlo con altri perchè così si rischierebbe di sminuirlo (o peggio: non capito, frainteso), appassirebbe senza più un'anima segreta che lo tiene vivo, così bello e magico nella sua intimità.
Altrimenti sarebbe tutto come un becero show televisivo, l'anima in vendita.

Alla fine dell'anno mi convinsi che il blog deve cercare di esprimere il meglio di se, inteso come pensieri positivi ovvero quanto bene si crede (in buona fede, certo) di poter fare per gli altri (ahimè, ammesso però che almeno qualcuno lo legga), sia in termini di sentimenti e di emozioni, sia di conoscenza (consigli, letture, informazioni, recensioni). Questo esclude per me tu…

Alberico de' Settefrati

Michelangelo's Sistine Chapel in the Vatican Museum, Rome.
taken by "Trev vG" on Flickr , Creative Commons licence

E' curioso come credenze o convinzioni della nostra cultura occidentale, che crediamo esistenti da sempre o nate nell'antichità, siano in realtà il frutto di una elaborazione culturale posteriore. Il medioevo è una fucina di invenzioni, ad esso dobbiamo la nascita del Purgatorio, codificato dalla Chiesa in alcuni concili dopo l'anno Mille.

Leggendo un libro sui miti e leggende del medioevo sto scoprendo la figura di Alberico de' Settefrati, lucido autore di una visione pre-dantesca dei tre mondi oltre l'esistenza terrena cristiana: l'Inferno, il Purgatorio e il Paradiso.
All'età di dieci anni, il piccolo Alberico, di nobili origini dal castello di Sette Frati (Frosinone), cadendo gravemente malato per nove giorni e nove notti, ha questa visione dell'aldilà, che racconterà successivamente ad un abate dell'abazia di Montecassino…