Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2010

Placebo, non illusione

Credo che sia opinione comune pensare che il placebo funzioni per semplice suggestione, infatti, credendo di prendere la medicina chimica, molte persone effettivamente guariscono.
Ma che succede se alle persone viene somministrato un placebo e gli si dice espressamente che quello che prenderanno e' solo un placebo ?
Ebbene una ricerca americana ha dimostrato che.. guariscono lo stesso!

A sostegno di questa interessante tesi, un lavoro svolto dalla Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC), l'ospedale dell'Universita' di Harvard di Boston.
Lo studio ha considerato 80 pazienti affetti dalla sindrome del colon irritabile, divisi in due gruppi, uno di controllo non curato con nessun farmaco, l'altro curato col placebo ovvero compresse di zucchero dove veniva spiegato loro che non era un farmaco e persino veniva scritto "PLACEBO" sulla confezione.
Ebbene, i risultati sono stati 59% di miglioramento contro il 35% dei non trattati, ma non solo questo: paradossalme…

La forza nel braccio

E' curioso osservare come sia facile confezionare un prodotto costruito col puro marketing e trovo interessantissimo vedere come sia la nostra mente l'artefice della manifestazione che chiamiamo realtà. Una recente sentenza dell'antitrust multa la società che produce il mirabolante braccialetto denominato "power balance" per pubblicità ingannevole, dato che i presunti benefici fisici non trovano riscontro in nessun studio scientifico (fonte). Ecco come veniva descritto:
"POWER BALANCE ™ è il sistema energetico più avanzato disponibile oggi nel mondo. E’ un amplificatore naturale di energia che sintonizza immediatamente il tuo corpo per avere grandi prestazioni. Aumento di resistenza, equilibrio, forza, flessibilità e la gamma dei movimenti sono solo alcuni dei vantaggi descritti dalle persone che usano la tecnologia naturale P / B.Moltissimi riportano con grande soddisfazione che POWER BALANCE li aiuta a recuperare più velocemente, a ridurre stress, a mig…

Il ratto dei panettoni

Grandi questi studenti italiani, ma vi rendete conto quanto sono maturi e responsabili chi protesta (civilmente e pacificamente si intende) in strada in questi giorni. Migliori di gran lunga di noi adulti e sicuramente su un altro pianeta rispetto alla misera e scadente figura (per tacere sulla corruzione) di tanti politici italiani.
Appartengono ad un altro mondo.

Ascoltavo per radio stamattina le inteviste di chi, senza colpa, si trovava imbottigliato nel traffico a causa dei blocchi della protesta giovanile: molti lo acettavano perche' tanti genitori hanno ormai figli precari e sanno cosa significa.
E' importante che gli adulti siano solidali con i loro figli e con questa giusta protesta, chi non capisce e' ovviamente il Piu' Bel Governo della Storia Italiana che vorrebbe gli studenti a studiare senza chiedersi nulla su quello che studiano, non pensare con la testa propria, accettare il lavoro precario a vita, non criticare "il potere", imbottirsi la testa co…

Solstizio con eclisse

Ieri abbiamo assistito ad un evento astronomico molto particolare: la coincidenza del solstizio d'inverno (21 dicembre), ovvero il giorno piu' corto dell'anno, con un eclisse di Luna (nel suo plenilunio).
Cosi' particolare che accade una o due volte nel millennio, la precedente si verifico' il 21 dicembre 1638 e la successiva sara' il21 dicembre 2094.
In Italia il fenomeno si poteva osservare al mattino, fino a dieci minuti prima del sorgere del Sole, quando la Luna si tingeva di un colore rossastro..
Ecco alcune foto da Flickr:






Articolo : Repubblica, La Luna scompare dal cielo è il giorno più buio da 400 anni

The photoes above are taken by "khelvan" (1st, 2nd), "tuchodi" (3th), "wiccked" (4th) and "adamsfuller" (5th), on Flickr, Creative Commons licence.

Il Natale e la seconda nascita

Nel terzo millennio dell'era cristiana l'ipocrisia viaggia mediaticamente, illuminata dalle calde lampade degli studi televisivi, nel giubilo dei conduttori e nella coscienza appagata di chi ha donato l'euro. Ora siamo a posto fino al prossimo Natale.
Perdonatemi, ma a me sembra spropositata l'attenzione che nei giorni scorsi è stata data all'iniziativa Telethon (che nome mediatico!) a sostegno della ricerca sulle malattie genetiche. Una macchina da soldi promossa da poteri forti (come la famiglia Agnelli e Montezemolo), che, nel bene come nel male, condizionano dove debbano essere investiti i soldi della ricerca. E facendo leva sul buonismo natalizio italico, quello di facciata, facile facile che non impegna ma zittisce la coscienza umana, il gioco è fatto.
E intanto a Torino, la notte scorsa muore un barbone, in piazza C.L.N. ovvero a poca distanza della centralissima via Roma. Morto assiderato dal freddo nell'indifferenza di tutti e della città intera, magar…

La magia del Natale

La magia del Natale svelata attraverso le piante, come la "stella di Natale", per molti un consueto regalo natalizio. La pianta, che ora si trova sul davanzale della finestra, l'avevo acquistata l'anno scorso, e d'estare era diventata folta e verdissima, poi a inizio dicembre iniziarono a spuntare piccolissime foglioline rosse, ed ora, a dieci giorni dal Natale comincia ad arrossare piu' vistosamente. Aspettiamo quindi la trasformazione natalizia!
Ma alla pianta chi glielo ha detto che e' Natale ?
Si certo, mi direte che segue fedelmente il suo programma genetico (che forse avra' scritto l'informazione del "rosso" e del "verde" in qualche byte nell'elica del DNA), e il suo ciclo circadiano (ovvero il ciclo fisiologico degli esseri viventi nell'arco delle 24 ore) che nel solstizio d'inverno è condizionato dal minimo della durata della luce diurna e il massimo del buio. Ma allora chi glielo ha detto, al DNA e al suo c…

La percezione della realta'

Piccolo tra i grandi e grande tra i piccoli.
E invece il cerchio arancione ha sempre la stessa dimensione, a prescindere dalla dimensione e dalla distanza dei cerchi blu che lo circondano (provare per credere : l'immagine l'ho realizzata con il semplice Paint di Windows).

Viene chiamata illusione di Ebbinghaus, dal filosofo e psicologo tedesco Hermann Ebbinghaus, vissuto nella seconda meta' dell'Ottocento, i cui studi principali furono dedicati alla memoria e all' apprendimento delle nozioni (in particolare del tempo di persistenza nella memoria).

Questa semplice illusione ottica e' in realta' una illusione cognitiva, ed e' dovuta a come il nostro cervello interpreta l' immagine: sembra quindi piu' importante come percepiamo la realta rispetto a com'e' veramente la realta'.
Questa semplice e disarmante osservazione la conoscono bene chi si occupa di comunicazione e marketing, giornalisti e politici. Proprio perche' noi prendiamo le d…

Resisti Pompei!

Grazie alla tenacia iniziativa della Rai e del Piu' Bel Governo della Storia Italiana sta nascendo in questi mesi un importante sodalizio cinematografico tra l'Italia e la Bulgaria. A tirare le fila, da un lato il Nostro e dall'altro la sua amica regista bulgara, Bonev.
E dopo il film bulgaro, Goodbye Mama, finanziato da Rai Cinema, un milione di euro dei nostri soldi, presto seguira' un altro film del nascente asse Roma-Sofia, "I tesori di Pompei", quasi uno scherzo del destino visti i recenti crolli avvenuti, per incuria e per mancanza di fondi, nel sito archeologico.

Intanto, nel civile parlamento bulgaro, si discute dei finanziamenti di Goodbye Mama (per due volte respinto dall'ente nazionale, il terzo passo' col grosso contributo italiano), tale da creare un esposto nella piu' severa Commissione Anticorruzione e che mette al centro dell'attenzione politica il loro ministro della cultura.
Da noi invece una cosa di poco conto, che non intimori…

Alieno chi?

Come tutti sapranno, fino a ieri la chimica della vita conosciuta sul pianeta Terra era composta da sei elementi chimici fondamentali (tali da comprendere il 99% della costituzione chimica dell'essere vivente) ovvero carbonio (C), idrogeno (H), ossigeno (O), azoto (N), fosforo (P), zolfo (S). Il restante 1% comprende in tutto una trentina di elementi meno importanti, pochi rispetto ai 92 elementi chimici naturali terrestri.

Fino a ieri era cosi', fino a quando non e' stato scoperto dal laboratorio astrobiologico della Nasa un batterio che vive nel fango di un lago californiano, lago Mono, caratterizzato da un alto tasso di arsenico (As).
E non solo il batterio sopravvive dove qualsiasi altro batterio conosciuto morirebbe, ma l'arsenico e' fondamentale per le sue funzioni vitali tanto da sostituire il nostro fosforo.
E non e' un caso che l'arsenico sostituisca proprio il fosforo, dato che nella tabella periodica degli elementi, fosforo (15 P) e arsenico (33 As)…

Il monaco senza nome

L'uomo che conosce gli altri e' un saggio,
l'uomo che conosce se stesso e' un illuminato.
(Monaco senza nome)

C'e' sempre tanto da imparare da alcuni film, quando si riescono a cogliere i messaggi, piu' o meno celati, nella loro trama.
Il film "Il Monaco" e' uno di questi.
Pellicola statunitense del 2003, Bulletproof Monk (tradotto per l'Italia semplicemente come "Il Monaco"), narra le vicende di un monaco tibetano (interpretato dall'attore cinese Chow Yun-Fat, indimenticabile per La Tigre e il Dragone e Anna and The King) che ha rinunciato al suo nome, custode e difensore di un'antica e potente pergamena della sapienza, vergata in caratteri sanscriti tibetani, che dona l'eterna giovinezza a chi la possiede.
Il monaco e' inseguito da un gruppo di anacronistici nazisti, e aiutato da un ladro (il buon ladrone) e dalla figlia di un gangster russo, di cui il ladro si innamora.

Le scene di combattimento, gia' apprezzate …