Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2017

Sull'etere

E' da più di un secolo e mezzo che la teoria dell'etere è stata abbandonata dagli studi scientifici, precisamente dal 1887. E' stato un vero peccato, perchè questo oscurantismo è stato determinato da un grande fraintendimento di uno degli esperimenti più famosi della storia della fisica, l'esperimento di Michelson-Morley, avvenuto appunto nel 1887, che è vero che ha stabilito che la velocità della luce è la stessa in tutte le direzioni (il valore non dipende dalla direzione) ma non implica che l'etere (il quale si pensava potesse interagire con la luce, anzi essere il mezzo attraverso il quale si propagano tutte le radiazioni elettromagnetiche) non possa esistere : semplicemente non è possibile misurarlo, o quanto meno questo esperimento di Michelson-Morley non è in grado di misurarlo! E infatti oggi sappiamo tutti che lo spazio vuoto non è in realtà vuoto e ha delle proprietà, che però non chiamiamo più etere. Infatti la teoria quantistica afferma che non può esi…

Poinsettia, la Stella di Natale

Oggi 12 dicembre è la festa della pianta conosciuta come "Stella di Natale" ovvero la Poinsettia, dal nome del suo scopritore, l'ambasciatore americano in Messico, Joel Roberts Poinsett (scoperta nel 1828, il 12 dicembre è la data della sua morte).  Il successo commerciale arrivò da un coltivatore californiano, Paul Ecke, che decise di vendere i rametti in quanto assomigliavano a dei fiori e creò le varietà che oggi ci permettono di tenerla in casa. Pianta conosciuta già in epoca Atzeca col nome di Cuitlaxochitl (che significa "stella fiore"), veniva usata in medicina (anche se il suo lattice è leggermente velenoso) per curare la febbre e il pigmento per i trucco e la tintura dei tessuti.
Fonti:  - La Stampa - Perché il 12 dicembre è il giorno delle Stelle di Natale?  - National Geographics - Com'è nata la tradizione della stella di Natale?  - The EPA Blog - The Meaning of Poinsettias

L'anno del gatto

Nel 1976 lo scozzese Al Stewart pubblicava "Year of the Cat", che trae il nome dal segno del gatto secondo l'oroscopo orientale (diversamente da quello occidentale, ogni anno è un segno), che curiosamente non fa parte dei 12 segni dell'oroscopo cinese, ma a quello vietnamita dove non c'è il coniglio ma, appunto, il gatto.

Approfondimenti:
- Wikipedia, Year of the Cat
- Wikipedia, Astrologia cinese
- Racconti di Fata, Oroscopo Vietnamita

You can do magic

"You can do magic
you can have anything that you desire
Magic and you know
you're the one who can put out the fire"

America

La visita di San Nicola

Come la leggenda di Babbo Natale ebbe inizio in occidente, con il poemetto "A Visit from St. Nicholas" dell'americano Clement Clarke Moore (1779-1863), apparsa pubblicamente per la prima volta il 23 dicembre 1823. Si noti la presenza delle canoniche otto renne, i cui nomi sono Dasher, Dancer, Prancer, Vixen, Comet, Cupido,  Donder e Blitzen che sono in grado di far volare la slitta piena di giocattoli. C'è tuttavia una traccia del passato europeo quando San Nicola è definito come "vecchio elfo allegro" e un sincretismo con la nostra tradizionale Befana in quanto i regali vengono messi nelle calze appese al camino.
Era la notte prima di Natale, quando in tutta la casa
Non una creatura si muoveva, neanche un topo;
Le calze erano appese al camino con cura,
Nella speranza che San Nicola arrivasse presto a far visita;
I bambini erano tutti immersi nei loro letti accoglienti,
Mentre sogni di cose favolose danzavano nelle loro teste,
E la mamma nel suo fazzoletto…