Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2010

E' finito il Pentotal..

Siamo spiacenti per il diavolo che dovra' aspettare ancora per le esecuzioni capitali negli Stati Uniti. Proprio in questi giorni, nello stato della California (e presto potrebbe accadere in altri stati) la macchina di morte americana si e' dovuta fermare col detenuto Albert Greenwood Brown: l'unica dose letale di Pentotal e' scaduta e la casa farmaceutica Hospira, l'unica che ancora produce il Pentotal non ha piu' rifornimenti di sodio thiopental, con cui preparare il veleno, e non si prevede la disponibilita' almeno fino a marzo 2011 o forse per molto piu' tempo.

Forse, sperando in Dio, una presa di coscienza dalla casa farmaceutica, la quale dichiara che tale barbiturico non e' piu' adatto per una pena capitale. Paradossale e macabro sarebbe che la macchina burocratica americana si mettesse in moto legiferando per trovare un altro farmaco di morte.

La speranza e' che da ora saranno molte di piu' le coscienze che si svegliano in America,…

Cani e gatti di laboratorio

Sono dell'idea che il nostro benessere non puo' e non deve derivare da una sofferenza altrui, e questo dovrebbe essere valido non solo quando a subire la sofferenza sono umani ma deve valere per tutte le creature di Dio, animali compresi.
E invece si torna a parlare di sperimentazione animale (erroneamente identificata in toto con la vivisezione), a mio parere una vera e propria crudelta' giustificata da studi medici su farmaci e patologie. Quello che mai verrebbe fatto ad un uomo viene fatto, troppo spesso con leggerezza e senza coscienza, sulle cavie da laboratorio.

E proprio in questi giorni, il parlamento europeo ha emendato una precedente legge del 1986 sulla regolamentazione della sperimentazione animale, rendendola piu' permissiva, ovvero consentendo i test di laboratorio su cani e gatti randagi (!!) (art. 11) e su primati non umani ovvero scimmie antropomorfe (art. 55), inoltre consentendo la sperimentazione senza anestesia o analgesici se i ricercatori lo rite…

L'esempio del Poli (Politecnico di Torino)

Sin da piccolo ho sempre mostrato avversione per ogni genere di ingiustizia. Tra le grandi ingiustizie italiane, introdotte in questi ultimi anni di deriva della societa' e' a mio parere la limitazione all'accesso ad alcune facolta' universitarie attraverso il cosidetto "test d'ingresso" che le fa diventare un circolo di privilegiati (o in alcuni casi, raccomandati), un'elite a "numero chiuso".

Se accettate il mio parere di dottore in ingegneria elettronica, il test (dal sito del Miur, si legga il quiz di Medicina di quest'anno) e' un'insensata valutazione di studenti ancora prima che inizino il percorso scolastico, che non puo' valutare chi e' degno perche' presuppone conoscenze di qualcosa che si studiera' in futuro, proprio nella facolta' in cui ci si iscrive, o presuppone che chi fara' il test e voglia superarlo, abbia una cultura cosi' generale e vasta (letteratura, musica, diritto) che non e' …

Il Grande Progetto (di Dio)

E' davvero una fortuna che l'universo l'abbia creato Dio, e non lo scienziato Stephen Hawking altrimenti avremmo rischiato di non essere mai nati.
Che sia uno degli scienziati piu' autorevoli del mondo non ci sono dubbi, ma e' proprio per questo che rende stupefatte le persone che ascoltano le sue ultime osservazioni.
Nel suo ultimo libro, uscito in questi giorni, The Grand Design, si parla della non necessarieta' dell'esistenza di Dio nella creazione dell'universo. L'universo si e' creato da solo, come conseguenza delle leggi della fisica.

Detto cosi' sembra di ascoltare un bambino di cinque anni, un po' ingenuo un po' stupidotto (in senso buono ovviamente). L'esimio professore non si e' pero' chiesto chi ha creato le leggi della fisica ? Affermare che l'universo e' nato da solo per inevitabili leggi della fisica e' come spostare il problema all'infinito: allora ci spieghi chi ha creato le leggi della fisica…

Foto dalla Nasa

La notizia l'ho letta oggi da Repubblica (fonte): la NASA, l'agenzia spaziale americana, ha pubblicato su Internet, sul sito di condivisione foto "Flickr" (http://www.flickr.com, dove traggo la maggior parte delle foto di questo blog, con licenza rigorosamente CC ovvero Creative Commons) una notevole raccolta di foto storiche, naturalmente con licenza CC!

Ecco il link ed alcune straordinare foto:

NASA's Marshall Space Flight Center

Sun Over Earth (NASA, International Space Station Science, 11/22/09)

Pulsar is Still Kicking (NASA, Chandra, 02/26/09)

A Walk on the Moon During Apollo 11 (NASA, July 20, 1969)

Space Shuttle: External Tank Assembly (NASA, 10/14/09)


Space Shuttle Atlantis Lifts Off! (NASA, 05/14/10)


Space Shuttle Atlantis Rides Piggyback on Way Home (NASA, Space Shuttle, 6/1/09)